Un bimbo di 7 anni lotta contro il cancro, Ronaldo gli paga le cure: un gesto che vale più di un gol

Cristiano Ronaldo, insieme alla fidanzata Georgina, ha deciso di pagare le cure a un bimbo di 7 anni malato di cancro: un gesto che vale più di mille parole

SportFair

Campione in campo, ma soprattutto fuori. Cristiano Ronaldo non perde occasione per compiere gesti meravigliosi, come quello per il piccolo Tomas, un bimbo di 7 anni costretto a combattere con un neuroblastoma canceroso.

Foto di EPA/Ali Haider / Ansa

CR7 e Georgina Rodriguez non se lo sono fatti ripetere due volte e, raccogliendo l’appello dei genitori disperati del piccolo, hanno deciso di pagargli le costose cure. A Tomas era stato diagnosticato il cancro nel 2019, superato con un primo ciclo di cure. Dopo qualche mese però il male si è ripresentato, così i genitori hanno lanciato un appello per reperire fondi necessari utili a pagare le cure del figlio.

LEGGI ANCHE: Le fissazioni di Ronaldo, mamma Dolores svela: “mangia la pizza e poi fa le flessioni per smaltirla”

L’intervento di Ronaldo e Georgina

Foto di Alessandro Di Marco / Ansa

Venuti a sapere del problema del piccolo Tomas, Cristiano Ronaldo e Georgina Rodriguez sono intervenuti per pagare le cure al piccolo bimbo di 7 anni. La storia l’ha rivelata Ivana, sorella della modella argentina, con una storia su Instagram: “Tomas è già in viaggio per Barcellona per  effettuare alcuni test e iniziare il suo trattamento contro il cancro all’ospedale Vall d’Hebron. Grazie Georgina e Cristiano per il vostro aiuto, solidarietà e grande cuore. Grazie infinite per aver aiutato Tomas ad accedere alle cure“.