Stavolta purtroppo è tutto vero, il team conferma la triste notizia: Fausto Gresini è morto

Fausto Gresini non ce l'ha fatta! Dopo una battaglia di due lunghi mesi contro il coronavirus, l'ex pilota è morto oggi a 60 anni

Stavolta purtroppo è tutto vero, il mondo dei motori piange la scomparsa di Fausto Gresini! Addio all’ex pilota di MotoGP: da mesi era ricoverato all’Ospedale di Bologna a seguito di un peggioramento delle condizioni per Covid.

ANSA/Fabrizio Petrangeli

Il quadro clinico non è mai stato troppo positivo, negli ultimi giorni le funzionalità degli organi del manager 60enne erano gravemente compromesse. Nonostante ciò i medici hanno continuato a lavorare senza sosta per provare a salvare la vita di Gresini, che dopo essere stato a lungo in coma farmacologico, è deceduto oggi. Ieri la notizia della sua morte diffusa in modo frettoloso, oggi però il team Gresini ha confermato il decesso: “la notizia che non avremmo mai voluto dare e che sfortunatamente dobbiamo condividere con voi. Dopo due mesi di battaglia contro il Covid, Fausto Gresini è morto“.

Fausto Gresini il pilota

Gresini
Foto di Ahmad Yusni / Ansa

Nato ad Imola, Gresini ha fatto il suo esordio nel motomondiale nel 1982, correndo sempre nella classe 125. Tre anni dopo il suo esordio è arrivato il primo titolo Mondiale con la Garelli, a seguito di una stagione con 3 vittorie, 109 punti conquistati e cinque pole position. Le quattro vittorie della stagione successive non sono poi state sufficienti per avere la meglio su Cadalora, ma nel 1987 Gresini fu autore di una strepitosa impresa, vincendo 10 gare su 11 e aggiudicandosi il titolo Mondiale con 150 punti. Un infortunio nel 1988 ha segnato probabilmente la fine di ‘Gresini il campione’: Fausto fu costretto a stare lontano dalle gare per poi passare all’Aprilia, per una stagione davvero complicata e successivamente alla Honda per le ultime stagioni della sua carriera, chiudendo quelle ’91 e ’92 al secondo posto.

Fausto Gresini il manager

Nel 1997 Fuasto Gresini ha fondato l’omonimo team, il team Gresini, col quale ha vinto il titolo Mondiale nella classe 250 con Katoh e con Toni Elias nel 2010 in Moto2. Col Gresini Team hanno corso, tra i tanti, anche Gibernau, Edwards e Melandri, finiti sul podio Mondiale.

La presentazione del Team Gresini senza Fausto

Solo pochi giorni fa, precisamente il 17 febbraio, mentre Gresini si trovava ricoverato in ospedale, il team svelava al mondo intero, per la prima volta in streaming, le moto della nuova stagione. Il clima non era proprio di festa a causa delle condizioni dell’ex pilota che adesso, insiema a Marco Simoncelli, veglierà sulla sua squadra e i suoi giovani piloti per una stagione al top.