Ha una Ferrari 458 Italia in garage, ma Marquinhos preferisce il taxi: “guidare mi annoia molto”

Marquinhos ha rivelato come ami muoversi in taxi piuttosto che usare la sua Ferrari 458 Italia, parcheggiata in garage e usata pochissimo

Calciatori e auto di lusso, il binomio è quasi scontato. C’è chi le colleziona uscendo ogni giorno con una macchina diversa, ma anche chi le lascia in garage a prendere polvere.

Foto di Christophe Petit Tesson / Ansa

E’ il caso di Marquinhos, che ha rivelato di possedere una Ferrari 458 Italia che tiene parcheggiata a casa, preferendo spostarsi in taxi. Una scelta curiosa, che il difensore del Paris Saint-Germain ha spiegato ai microfoni di So Foot, sottolineando come quell’auto si tratti di uno sfizio levato subito dopo la firma con il club parigino.

LEGGI ANCHE: La follia del Kun Aguero, spesi 400mila per una Lamborghini che non usa: “dentro ci sono le ragnatele”

“Mi annoio guidare”

Foto di Franck Fife / Ansa

Marquinhos ha svelato il motivo per il quale preferisce tenere in garage la sua Ferrari 458 Italia per spostarsi in taxi: “l’ho comprato quando sono arrivato al PSG, ma la uso pochissimo. Non mi piace guidare, mi annoia preferisco prendere un taxi. La Ferrari la uso solo con la famiglia o gli amici. quando posso portarci a bordo qualcuno. Mi piace che ne approfittiamo tutti insieme. Venderla? Non se ne parla, è parte della mia storia. Quando ero giovane non è che la mia famiglia nuotasse nell’oro. E so bene che quella macchina è il capriccio di un giovane calciatore, ma è parte di un sogno diventato realtà. Ho sempre sognato di diventare un calciatore professionista, giocare per una grandissima squadra e comprarmi una bella macchina. Volevo completare questa lista, quindi il giorno che l’ho comprata è stato leggendario. Con le chiavi della Ferrari in mano mi sono detto: ‘ecco, ora ce l’ho davvero fatta'”.