Vandali distruggono le vetrate del municipio, vice-sindaco imbufalito: “colpa delle vostre mamme puttane”

In un comune delle Marche, il vice-sindaco ha attaccato duramente alcuni vandali che hanno distrutto le vetrate del municipio la notte di Capodanno

I botti di Capodanno hanno generato pesanti danni presso il municipio di Pollenza, comune delle Marche, dove molte vetrate sono andate distrutte a causa dello scoppio di alcune bombe carta. Un atto vergognoso compiuto da alcuni vandali, che costerà parecchio denaro alla cittadinanza, dal momento che le vetrate verranno riparate con i soldi pubblici. Un gesto condannato con forza dal vicesindaco della cittadina, Andrea Primucci, abbastanza imbufalito sui social.

LEGGI ANCHE: Capodanno, un bambino insulta Conte e spara dalla finestra [VIDEO]

Il post social del vice-sindaco

Parole durissimo quelle su Facebook di Andrea Primucci, che non le ha mandate a dire ai vandali: “la natura non è stata benevola con voi: vi ha dato un cervello grande come l’atomo di una nocciolina. I primi soldi che il comune spenderà nel 2021 saranno per riparare gli effetti del vostro eroico gesto. Potevano essere utilizzati per sistemare un parco o una strada. Ma la colpa non è vostra. E’ della vostre madri puttane che vi hanno messo al mondo“.