Usa: Orlando, ‘problema è politica-slogan e non solo per i populisti’ (2)

(Adnkronos) – (Adnkronos) – “La complessità resiste relativamente di più nel discorso pubblico che tratta, non dico come è ovvio, di scienza o di tecnica, ma anche di spettacolo, di cultura e persino di sport. Per cui se i luoghi comuni e le banalità, fatte di slogan, giochi di parole a effetto e stereotipi fossero traslate in quei contesti apparirebbero stonati e risibili”, prosegue Orlando.
“La stessa persona che puoi ascoltare sciorinare i vari ‘ci rubano il lavoro”, ‘sono tutti uguali” e così via, può stupirti per l’acutezza dell’analisi di una partita di calcio o dei risvolti del calcio mercato -continua l’esponente del Pd-. Allora c’è da chiedersi se l’involuzione del discorso pubblico non sia anche responsabilità di una politica che ha capitolato ai diktat del marketing rinunciando a qualunque ambizione pedagogica. E semplificando semplificando vince ‘America first” perché più semplice di così non si può. E arriva il vichingo”.