**Usa: Mentana, ‘social censurano Trump? Da liberale direi no, ma suo uso è stato scriteriato’** (2)

(Adnkronos) – “La questione è un’altra, ed è la natura privatistica dei social network, ed è evidente che è di interesse non solo nazionale ma addirittura mondiale -osserva Mentana- Tutto questo è in mano a privati che peraltro hanno sempre fatto questo”. La materia, dunque, “non è disciplinabile secondo il buon senso novecentesco che è nella nostra cultura, perché siamo in presenza di strumenti sovranazionali che hanno natura privatistica”.
E tutto questo “in mancanza di strumenti pubblici dello stesso tipo. Contemporaneamente, bisogna osservare che tutto ciò avviene a danno del politico mondiale che più ha utilizzato i social network per la sua ascesa”, conclude il giornalista.