Udinese-Inter, lite furibonda tra Conte e l’arbitro Maresca nel tunnel: sfiorata la rissa [VIDEO]

Al termine di Udinese-Inter è andata in scena una lite furibonda tra Conte e l'arbitro Maresca, l'allenatore nerazzurro ha quasi messo le mani addosso al direttore di gara

Davvero clamoroso quanto accaduto al termine di Udinese-Inter, una lite furibonda tra Antonio Conte e l’arbitro Maresca andata in scena nel tunnel della Dacia Arena. Secondo quanto raccontato da Sky Sport, i due sarebbero venuti quasi alle mani, una vera e propria rissa sfiorata con i giocatori e lo staff nerazzurro a dividere i due.

La frase dell’arbitro

Alessandro Sabattini/Getty Images

A scatenare la furia di Conte non solo l’espulsione comminatagli nel finale dal direttore di gara, ma anche le parole di quest’ultimo a fine gara: “bisogna accettare quando non si vince“. Frase che ha scatenato Conte, che ha rischiato di mettere le mani addosso all’arbitro.