Tottenham-Fulham rinviata per Coronavirus, la furia di Mourinho: “rovinata una settimana di lavoro”

José Mourinho è tornato a parlare del match Tottenham-Fulham, esprimendo la propria rabbia per come la Premier League ha gestito la questione

Tottenham-Fulham in programma lo scorso 30 dicembre non si è giocata, a causa dei numerosi casi di Coronavirus che hanno colpito la formazione ospite.

Josè Mourinho
Foto Getty / Catherine Ivill

Il rinvio è arrivato però a poche ore dal fischio d’inizio della partita, una situazione che aveva mandato su tutte le furie José Mourinho, il quale su Instagram si era sfogato in maniera eloquente: “partita alle 6 di questo pomeriggio e non sappiamo ancora se giocheremo. La migliore lega del mondo“.

LEGGI ANCHE: Alba Parietti e le fantasie piccanti su Mourinho

Il carico di Mou

Quest’oggi José Mourinho è tornato sulla questione, lanciando un’altra frecciata alla Premier League per come ha gestito il match Tottenham-Fulham:non mi va di parlarne troppo, perché credo sia stata una cosa davvero poco professionale. Ma è successa. Ormai eravamo pronti per giocare, ci eravamo preparati e ci hanno mandato all’aria una settimana di lavoro“.