**Servizi: Renzi, ‘non si gioca su Intelligence, non è Grande Fratello’**

Roma, 4 gen. (Adnkronos) – Sulla delega ai servizi segreti “c’è bisogno di un rispetto delle regole democratiche. Berlusconi questa delega l’ha data, Prodi l’ha assegnata, D’Alema l’ha data, Monti ha fatto lo stesso e anch’io, da premier, l’ho data. Non capisco perché se c’è una consuetudine, che è fonte di diritto, si possa scherzare sull’intelligence e arrivare al punto che il portavoce del premier, Rocco Casalino, per fare lo splendido geolocalizza un bunker riservato e segreto, in Libia. Non si gioca con le istituzioni, non è il Grande Fratello, ci vuole massimo rispetto delle istituzioni… La forma in democrazia è sostanza”. Lo ha detto il leader di Iv, Matteo Renzi, a Quarta Repubblica, su Rete 4