Roma: Meloni, ‘delibera su patrimonio è ennesimo insulto ai romani’

Roma, 4 gen. (Adnkronos) – “La delibera sul patrimonio del sindaco Raggi e della sua giunta è l’ennesimo insulto all’intelligenza dei romani: a fine consiliatura, per accattivarsi le simpatie della sinistra antagonista l’amministrazione grillina vuole fare la sanatoria per i centri sociali che illegalmente occupano gli stabili a Roma spacciandola per un servizio ai cittadini. Regalare intere strutture a gente che agisce da anni nella totale illegalità, però, non vuol dire tutelare le associazioni che offrono servizi”. Lo dichiara il presidente di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni.
“Se alla Raggi o al M5S fosse davvero interessato tutelare realtà che per il territorio rappresentano un punto di riferimento, non avrebbero trattato come fuorilegge l’associazione Fratelli Mattei, sfrattata dopo 11 anni dalla strutturata assegnata dall’allora sindaco Veltroni, con tanto di cambio di serratura. Ci opporremo a questo patetico tentativo estremo di un sindaco inadeguato tanto quanto i suoi compagni di governo”, conclude.