Il Governo traballa, la scioccante rivelazione: “Matteo Renzi è assetato di sangue, vuole la testa di Conte”

Matteo Renzi si è messo in testa di far cadere il Governo Conte, ne è convinto Gianfranco Rotondi, vice capo gruppo di Forza Italia alla Camera

La situazione politica in Italia è molto instabile, colpa del Coronavirus che ha generato numerosi ostacoli che ha acuito le fratture in seno al Governo.

Elisabetta Villa/Getty Images

Ormai è chiaro come Matteo Renzi non sopporti più il premier Conte, per questo motivo non è affatto da escludere una crisi nelle prossime settimane. Lo ha confermato all’Adnkronos, Gianfranco Rotondi, vice capo gruppo di Forza Italia alla Camera e presidente della fondazione Dc: “il governo cadrà per incompatibilità politica non su una questione pratica che, in apparenza, sembra la ragione del conflitto“.

LEGGI ANCHE: Coronavirus, Conte saluta il 2020: “abbiamo perso una generazione”

“Renzi assetato di sangue”

Conte
Chris J Ratcliffe/Getty Images

Il vice capo gruppo di Forza Italia ha poi proseguito, sottolineando le intenzioni del leader di Italia Viva: “Renzi è assetato di sangue, vuole la testa di Conte. La politica è sangue ma, come diceva Rino Formica, è anche altro. Conte ci naviga in mezzo da due anni. Penso che Conte abbia una cultura democristiana e abbia le capacità per gestire una situazione del genere. Nella grammatica dc si diceva che ‘il nemico o lo affronti o te lo fai piacere’ ma, se lo affronti, devi essere certo di batterlo e non mi pare il caso del governo. Tra Renzi e Conte io scommetterei più sulla vittoria del primo che non del secondo“.