**Recovery: testo non ancora inviato a ministri, ultime limature**

Roma, 7 gen. (Adnkronos) – La nuova bozza del Recovery Plan, ieri sul tavolo della riunione tra il premier Giuseppe Conte e i ministri Roberto Gualtieri, Enzo Amendola e Giuseppe Provenzano, non è stato ancora inviato ai ministri. Si lavora, spiegano infatti fonti di governo mentre da Iv rendono noto di non aver ancora ricevuto il documento, alle ultime limature del testo prima dell’invio ai membri di governo. Intanto prende quota l’ipotesi di un Consiglio dei ministri domani, anche se al momento, viene precisato, non c’è alcuna convocazione e si tratta soltanto di un’ipotesi. Anche la riunione tra il premier Conte e i capi delegazione delle forze di maggioranza al momento non è stata ancora fissata.