Recovery: Conte su Mes, ‘non speculare su vittime, offesa a etica e ragione’

Roma, 13 gen. (Adnkronos) – Duro altolà del premier Giuseppe Conte, a Cdm in corso, alle ministre di Iv, Elena Bonetti e Teresa Bellanova, che hanno annunciato di astenersi dal voto sul Recovery plan per la mancata attivazione del Mes. Il premier, riferiscono fonti presenti alla riunione, ha invitato a considerare “che risulta confermato che il Mes non è ricompreso nel Next Generation, e quindi non è questa la sede per affrontare una discussione sul punto”. Ha inoltre invitato, con fermezza, “a non speculare sul numero dei decessi in Italia per invocare l’attivazione del Mes. è un accostamento che offende la ragione e anche l’etica”, le parole del presidente del Consiglio. “Se fosse un problema di finanziamenti – ha chiesto polemico Conte – come mai allora la Germania pur investendo il doppio sulla sanità di noi si ritrova adesso con il doppio dei morti giornalieri?”.