**Recovery: bozza piano, da telemedicina a territorio, ecco i 19,7 mld per Sanità** (2)

(Adnkronos) – “La seconda componente, ‘Innovazione dell’assistenza sanitaria’, anch’essa significativamente potenziata – si legge ancora nel documento – è finalizzata a promuovere la diffusione di strumenti e attività di telemedicina, a rafforzare i sistemi informativi sanitari e gli strumenti digitali a tutti i livelli del SSN, a partire dalla diffusione ancora limitata e disomogenea della cartella clinica elettronica”.
“Rilevanti investimenti sono quindi destinati all’ammodernamento delle apparecchiature e a realizzare ospedali sicuri, tecnologici, digitali e sostenibili, anche al fine di diffondere strumenti e attività di telemedicina. Lo stanziamento totale di questa componente è di 10,5 miliardi, a cui si aggiungono 1,3 miliardi di ReactEu”.