**Recovery: a lavoro per Cdm domani sera, scostamento in altra riunione Consiglio**

Roma, 11 gen. (Adnkronos) – Si lavora a pancia a terra, a Palazzo Chigi e al Mef, per portare il Recovery plan in un Consiglio dei ministri nella serata di domani. “Siamo un po’ al pelo… – ammette una fonte di governo all’Adnkronos – e prima deve comunque arrivare il documento” sul Pnrr, come d’intesa nella riunione tra il premier Giuseppe Conte e le forze di maggioranza che si è tenuta venerdì scorso. Ma si lavora alacremente per arrivare a un Cdm domani sera, evitando rinvii.
Diverse fonti spiegano inoltre che lo scostamento di bilancio, che dovrebbe aggirarsi attorno ai 24 miliardi, si approverà in un altro Cdm, che dovrebbe tenersi sempre in settimana. Mentre per il Consiglio dei ministri sul nuovo dl ristori si dovrà attendere il via libera del Parlamento sulla richiesta di scostamento avanzata dal governo, quindi almeno settimana prossima.