Nuovo Dpcm in arrivo, misure più restrittive dal 7 gennaio: Italia in zona rossa nei week-end

Il Governo sta valutando l'adozione di un nuovo Dpcm che potrebbe essere adottato prima del 15 gennaio: tutte le anticipazioni sulle possibili misure

Il Decreto Natale sta per esaurire la sua validità, dal 7 gennaio l’Italia tornerà ad essere divisa in fasce anche se potrebbero essere adottate nuove misure più restrittive.

Vittorio Zunino Celotto/Getty Images

Il Governo sta valutando in questi giorni i dati sull’emergenza Coronavirus, l’indice Rt sta risalendo e dunque il premier Conte potrebbe intervenire con un nuovo Dpcm. Un ruolo fondamentale lo avrà il monitoraggio del 5 gennaio, sei le Regioni a rischio (Calabria, Liguria, Veneto, Basilicata, Lombardia e Puglia) che potrebbero essere inserite in zona arancione o addirittura in quella rossa.

LEGGI ANCHE: Coronavirus, Brusaferro sicuro: “impossibile un ritorno alla normalità”

Nuovo Dpcm: le anticipazioni

Pablo Blazquez Dominguez/Getty Images

Il Governo sta valutando come detto un nuovo Dpcm, con il quale potrebbe essere istituita la zone rosse in tutti i fine settimana sull’intero territorio italiano. Ciò significherebbe che bar, ristoranti e centri commerciali resterebbero chiusi così come sarebbero vietati i movimenti non essenziali. Ennesimo giro di vite per evitare la diffusione del contagio in Italia, dove l’indice Rt è risalito a 0.93, dato che potrebbe rinviare anche il ritorno a scuola. Intanto, gli impianti sciistici sono stati chiusi fino al 18 gennaio, prima di una serie di misure che l’Italia attende di conoscere nei prossimi giorni.