Il dramma di Karl-Anthony Towns, positivo al Covid dopo la morte di sette familiari

Karl-Anthony Towns è risultato positivo al Coronavirus, sui social ha scritto un commovente messaggio ai nipoti ricordando la morte della madre avvenuta per Covid

Non si è giocata nella notte la gara di NBA tra Minnesota Timberwolves e Memphis Grizzlies, a causa di due casi di positività al Coronavirus riscontrati all’interno della franchigia di casa.

Karl-Anthony Towns
Alex Goodlett/Getty Images

Tra questi anche Karl-Anthony Towns, che ha annunciato di aver contratto il virus con un lungo messaggio sui social. Parole strazianti e commoventi quelle del centro americano, che ha perso la madre ad aprile a causa del Coronavirus, oltre ad altri sei membri della sua famiglia.

Il messaggio di Towns

Karl-Anthony Towns
Hannah Foslien/Getty Images

Parole profonde e strazianti quelle di Karl-Anthony Towns, che ha promesso ai suoi nipoti di superare questa malattia: “prima della partita ho ricevuto un’altra terribile chiamata, dalla quale ho saputo che sono risultato positivo al COVID. Mi isolerò immediatamente e seguirò tutti i protocolli. Prego ogni giorno affinché questo incuba del virus svanisca e chiedo a tutti di continuare a prenderlo sul serio e di prendere tutte le precauzioni necessarie. Non possiamo fermare la diffusione del virus da soli. Deve essere uno sforzo di gruppo. Mi spezza il cuore che la mia famiglia, in particolare mio padre e mia sorella, debbano continuare a soffrire per l’ansia che deriva da questa diagnosi, poiché sappiamo tutti bene quale può essere il risultato finale. A mia nipote e mio nipote, Jolani e Max, prometto che non finirò in una bara con mia madre e che supererò questo“.