NBA, LeBron James cambia… bollicine: il Prescelto ‘tradisce’ Coca-Cola e firma con Pepsi

LeBron James ha lasciato lo scorso settembre Coca-Cola per diventare adesso nuovo volto di Pepsi insieme a Zion Williamson e Joel Embiid

LeBron James fa sempre notizia, anche quando cambiano i suoi contratti di sponsorizzazione.

LeBron James
Kevin C. Cox/Getty Images

Il Prescelto a settembre ha lasciato Coca-Cola, non rinnovando un contratto firmato per la prima volta nel 2003, all’età di 18 anni. Una decisione storica per King James, che ha deciso adesso di tradire l’azienda con sede ad Atlanta, firmando un nuovo accordo di sponsorizzazione con PepsiCo., storico competitor di Coca-Cola.

LEGGI ANCHE: NBA, mostruoso canestro di LeBron James: il no-look è un capolavoro [VIDEO]

Il nuovo accordo

LeBron James
Mike Ehrmann/Getty Images

LeBron James diventerà il volto della linea ‘Rise Energy’, pronta ad essere lanciata sul mercato dalla società di Mountain Dew. La decisione del Prescelto è stata anticipata nel 2015 dall’intera NBA, che aveva lasciato proprio Coca-Cola per legare il proprio marchio a PepsiCo, facendola diventare la bevanda ufficiale sia della NBA che della WNBA. Oltre a LeBron James, gli altri volti di Pepsi sono Zion Williamson (Pelicans), Joel Embiid (Sixers) e Jamal Murray (Nuggets). Secondo le stime, LeBron James prima di ritirarsi supererà il miliardo di dollari in carriera di guadagni, di cui più della metà arriveranno dalle sue sponsorizzazioni.