Morte Solange, parla l’amico che lo ha trovato sul divano: “quando i vigili hanno sfondato la porta…”

La morte di Solange ha sconvolto i suoi più cari amici, uno di questi era presente nel momento in cui i vigili del fuoco hanno ritrovato il corpo del sensitivo

La morte di Solange è arrivata come un fulmine a ciel sereno, provocando un dolore lancinante nell’animo dei suoi amici e di tutti coloro che lo hanno conosciuto. Tra questi anche Nicola Rossi, amministratore delegato di 50 Canale, che conosceva benissimo Paolo Bucinelli, al punto da sentirlo spesso durante la giornata.

Il ritrovamento

E’ stato proprio Nicola Rossi a trovare il corpo di Solange, spingendo i vigili del fuoco a sfondare la porta del suo appartamento: “Paolo era sul divano ormai privo di vita, è per tutti noi un grande dolore. Siamo sconvolti, nessuno poteva prevedere un epilogo così drammatico. Si era sentito male sabato notte, l’ho portato al pronto soccorso, è stato curata e stava molto meglio, tanto è vero che domenica ha partecipato da 50 Canale il collegamento col programma di Rai1 intervistato da Tiberio Timperi. Poi sia nella giornata di domenica che in quelle di lunedì al telefono mi ha confermato che era tutto ok“.

LEGGI ANCHE: Morte Solange, le parole di Dario Ballantini: “lo avevo sentito due giorni fa”

Le parole dell’amica

solangeLa morte di Solange ha sconvolto anche Francesca Vallini, un’altra sua amica fraterna: “ci sentivamo tante volte al giorno, ma dalla mattina dell’Epifania il telefono è rimasto muto. Penso che sia deceduto in quella notte. Sono sconvolta perché era una persona speciale per me. Pensava sempre positivo e mi ha aiutato tanto. Mi mancherà“.