Morte Maradona, la figlia Giannina usa l’arma dell’ironia: “mi prostituisco, per questo ho una bella casa”

Quando son passati quasi due mesi dalla morte di Maradona, le figlie Dalma e Giannina continuano a essere bersaglio di pesanti critiche da parte dei media

A più di un mese e mezzo dalla morte di Maradona, non c’è pace per Dalma e Giannina.

Ricardo Ceppi/Getty Images

Le figlie del Pibe sono finite nel mirino del giornalista Luis Antonio Ventura, che le ha accusate di non aver autorizzato l’accesso al cimitero a quelle stesse zie che in passato Dalma non aveva invitato al suo matrimonio. In quell’occasione, Maradona aveva deciso di boicottare le nozze della figlia, proprio per il comportamento di quest’ultima nei confronti delle proprie sorelle. Accuse a cui Dalma e Giannina hanno deciso di rispondere sui social, esprimendo in maniera dura il proprio pensiero.

LEGGI ANCHE: Morte Maradona, spunta una nuova figlia illegittima

Il tweet di Dalma

Sean Gallup/Getty Images

Alla provocazione di Luis Antonio Ventura, Dalma Maradona ha risposto così sui social: “ho parlato con le persone al cimitero e hanno confermato che LA SORELLA DI MIO PAPA’ NON HA MAI AVUTO PROBLEMI AD ENTRARE IN QUANTO TUTTI I SUOI ??FRATELLI E FIGLI SONO AUTORIZZATI! Quindi è anche una bugia che Gianinna abbia dovuto autorizzare l’ingresso! Non mentire piùStai mentendo perché vieni pagato per farlo o semplicemente perché ci odi? Sei malvagio! Tutte le mie zie sono state invitate al mio matrimonio, ne vennero solo 2! Non so cosa hanno detto a mio padre, erano tutti invitati! Mio padre si potrebbe essere sbagliato molte volte e io resto serena perché quando era così, gliel’ho detto in faccia! Voi continuate a lucrare“.

L’accusa di Giannina

Maradona
Rodrigo Valle/Getty Images

Successivamente è arrivata anche la replica di Giannina Maradona, apparsa più pungente della sorella: “sei così incoerente che parli della mia casa riferendoti a mia sorella. Spero che tu abbia un modo per dimostrare la chiamata che mi avrebbero fatto per farmi autorizzare o meno l’entrata al cimitero delle mie zie. In caso contrario, taci. Mi prostituisco, per questo ho la casa che ho. Non sapevo di doverlo spiegare a te. Sto guardando i tuoi video e tu sei IMPRESENTABILEnon capisco come le donne continuino a darti un posto in TV con quello che hai detto”.