Milano: morto Marco Formentini, primo sindaco leghista (2)

(Adnkronos) – L’esperienza alla guida di Milano, segnata da ‘scontri’ con il Leoncavallo, si interrompe dopo un mandato: nel 1997 viene sconfitto al primo turno – diventerà sindaco Gabriele Albertini -, ma la sua esperienza politica prosegue. Rieletto nel 1999 al parlamento di Strasburgo in occasione delle elezioni europee, Formentini lasciò il partito, in polemica con l’indipendentismo padano e la rottura tra Lega e Berlusconi.
Successivamente, aderì ai Democratici, passando poi per diverse esperienze: si è candidato alle elezioni europee del 2004 nelle fila dell’Ulivo, ma non è stato eletto, è stato membro dell’assemblea federale della Margherita l’anno successivo, a fine 2008 aderì alla Democrazia Cristiana per le Autonomie di Gianfranco Rotondi. Si è spento oggi all’età di 90 anni.