Milano: maltratta e minaccia la madre con forbici e coltelli, arrestato un 38enne

Milano, 12 gen. (Adnkronos) – Un 38enne di Cerro Maggiore, in provincia di Milano, è stato arrestato dai carabinieri dopo le ripetute denunce della madre, maltrattata e minacciata dal giovane anche con forbici e coltelli. Lui, celibe, nullafacente e tossicodipendente, è già stato in carcere, sempre per maltrattamenti ed estorsione ai danni della donna, 71 anni. Uscito nel mese di maggio 2020, ha tenuto lo stesso comportamento: pretendeva soldi per alcol e droghe e se la donna rifiutava, diventava aggressivo, minacciando di ucciderla o di farla uccidere da altri delinquenti.
Ogni volta, la donna cedeva e in due occasioni era fuggita rifugiandosi da alcuni vicini. Il 26 dicembre la vittima si reca di nuovo dai carabinieri di Cerro Maggiore: il figlio, ubriaco, le aveva tirato un calcio per indurla a ritirare la querela presentata, danneggiando la porta dei vicini da cui si era rifugiata. L’arrestato si trova in carcere a Busto.