Milano: Granelli, ‘Sesto ci diffida ma fa parte del tavolo, lavori M1 partono il 15/1’

Milano, 5 gen. (Adnkronos) – “Il sindaco di Sesto San Giovanni oggi diffida il Comune di Milano sui lavori del prolungamento M1 da Sesto FS a Monza-Bettola. Eppure il suo Comune siede al tavolo dell’accordo di programma che guida i lavori. E quindi sa bene che si sta sottoscrivendo in questi giorni un accordo specifico, con testo già condiviso, per le sistemazioni superficiali di Sesto S.Giovanni e che farà ripartire i lavori il 15 gennaio 2021 che è domani. E proprio ora diffida?”. Così si interroga l’assessore milanese ai lavori pubblici, Marco Granelli, in un post su Facebook dopo che il sindaco di Sesto, Roberto Di Stefano, ha annunciato la diffida per i troppi ritardi. Il sospetto è che così “quando partiranno i lavori fra 10 giorni dirà è stato merito suo? O vuole far saltare tutto l’accordo?”, si domanda ancora Granelli.
“Non lo so, ma sono abituato a rimboccarmi le maniche e trovare le soluzioni, altri mi pare remino al contrario e per porre difficoltà. E’ vero su quest’opera ci sono stati numerosi problemi con gli operatori e abbiamo lavorato assiduamente per trovare soluzioni e insieme abbiamo anche trovato risorse aggiuntive dal Governo in due occasioni, facendo in modo che non ci siano costi aggiuntivi per i Comuni: mi pare un risultato concreto”, aggiunge, auspicando che il sindaco invece di diffidare Milano “continui a collaborare per giungere al risultato. E se non gli va bene esca dal tavolo e d’ora in poi i soldi che servono li tirerà fuori lui, invece di usarli per pagare gli avvocati”.