Scatto Milan, Torino matato e Juventus dimenticata. E adesso è tornato Ibra…

Il Milan torna a vincere superando il Torino con il punteggio di 2-0, Pioli può sorridere per il recupero lampo di Calhanoglu e per il ritorno di Ibrahimovic

Più forte dell’emergenza, più forte degli infortuni e della sfortuna. Il Milan riscatta la sconfitta subita mercoledì contro la Juventus e torna a correre, lo fa battendo 2-0 il Torino a San Siro grazie alle reti di Rafael Leao e Franck Kessié.

Marco Luzzani/Getty Images

Una partita dai due volti quella della squadra di Pioli, perfetta nel primo tempo e sotto tono nella ripresa, con i granata riusciti a impensierire i rossoneri in più di un’occasione. Alla fine però fa festa il Milan, che si prende i tre punti e allunga a più quattro in classifica sull’Inter, in attesa del big match di domani contro la Roma.

Partita dai due volti

Marco Luzzani/Getty Images

I primi 45 minuti di gioco regalano un Milan pimpante e voglioso di riscattare il ko con la Juventus, nonostante le numerose assenze i rossoneri spingono forte sull’acceleratore e chiudono il Torino nella sua metà campo. Le occasioni fioccano e l’1-0 è solo questione di tempo, a trovarlo è Rafael Leao su splendida imbeccata di Brahim Diaz. Il raddoppio porta la firma di Kessié, abile a realizzare un calcio di rigore per fallo sul solito furetto spagnolo. Nella ripresa però il Milan sparisce, così il Torino ne approfitta per alzare il proprio baricentro, risultando pericoloso dalle parti di Donnarumma. La difesa rossonera guidata da Kjaer e Romagnoli però non lascia spazi, difendendo fino 96° il doppio vantaggio.

Ibra e Calhanoglu recuperati

Marco Luzzani/Getty Images

Oltre che per la vittoria, Pioli sorride anche per il recupero di Hakan Calhanoglu e Zlatan Ibrahimovic, rientrati questa sera dopo i rispettivi infortuni. Lo svedese non si vedeva in campo dallo scorso 22 novembre, un mese e mezzo di stop messo finalmente alle spalle dopo i dieci minuti giocati questa sera. Un recupero importante per Pioli, considerando anche la squalifica di Leao per il match di Cagliari. Rientro lampo invece per Calhanoglu, infortunatosi alla caviglia mercoledì e già in campo oggi a San Siro. Notizie importanti per Pioli, pronto a tutto per provare a prendersi il titolo di campione d’inverno.