Milan-Juventus, Maldini gongola: “comunque vada saremo primi. Pirlo? Lui è mio fratello”

Paolo Maldini ha parlato prima di Milan-Juventus, soffermandosi sulla situazione di classifica e sul rapporto con Pirlo, allenatore dei bianconeri

Serata di gala a San Siro, il Milan affronta la Juventus con l’obiettivo di allungare in vetta alla classifica, considerando la sconfitta subita questo pomeriggio dell’Inter contro la Sampdoria.

Maldini
Mark Runnacles/Getty Images

I rossoneri sono al momento imbattuti in campionato, dunque la squadra di Pirlo farà di tutto per interrompere questa striscia. Nel pre-partita ha parlato Paolo Maldini ai microfoni di Sky Sport, esprimendo il proprio punto di vista: “loro si giocano più di noi, perché vada come vada saremo in testa. Dobbiamo essere tranquilli, malgrado la situazione delicata che stiamo vivendo tra infortuni e Covid. A inizio anno ci siamo promessi che non avremmo preso scuse: undici giocatori li abbiamo, e sappiamo che chi scenderà in campo avrà uno spirito incredibile. Questa è la nostra forza“.

Il rapporto con Pirlo

Pirlo
Alessandro Sabattini/Getty Images

Paolo Maldini ha condiviso spesso lo spogliatoio con Andrea Pirlo in carriera, quando entrambi vestivano la maglia rossonera. Oggi l’ex centrocampista allena la Juventus, ma per il dirigente del Milan resta un fratello: “la disponibilità dei giocatori è massima, quando c’è un’emergenza ognuno di loro deve dare qualcosa. Io saluto Andrea come fosse ancora un mio compagno: siamo rivali, ma lui è mio fratello“.