Mattarella: Dante, Unità Italia, Milite Ignoto, Repubblica, le ricorrenze del 2021

Roma, 1 gen. (Adnkronos) – “L’anno che si apre propone diverse ricorrenze importanti. Tappe della nostra storia, anniversari che raccontano il cammino che ci ha condotto ad una unità che non è soltanto di territorio”. Lo ha sottolineato il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, in un passaggio del suo messaggio di fine anno.
“Ricorderemo -ha elencato il Capo dello Stato- il settimo centenario della morte di Dante. Celebreremo poi il centosessantesimo dell’Unità d’Italia, il centenario della collocazione del Milite Ignoto all’Altare della Patria. E ancora i settantacinque anni della Repubblica. Dal Risorgimento alla Liberazione: le radici della nostra Costituzione. Memoria e consapevolezza della nostra identità nazionale ci aiutano per costruire il futuro”.