Mafia: Piersanti Mattarella, ‘non fu solo Cosa nostra a uccidere mio nonno’ (4)

(Adnkronos) – Piersanti Mattarella “è stato il primo politico a opporsi al potere mafioso”, dice ancora il nipote, anche “se ci sono state altre figure siciliane che si sono opposte allo status quo dei tempi, ma lui è stato il primo a opporsi con chiarezza”. L’omicidio Mattarella per Piersanti “è stata una sofferenza e una mancanza, un episodio che ha cambiato la vita familiare sia delle persone che erano presenti in quel momento e quelle che non erano presenti quel giorno”.
Poi parla anche del film di Aurelio Grimaldi “Il delitto Mattarella”. “Quello che mi è piaciuto è stato il coraggio di inserire delle tematiche che fino agli ultimi anni non sono state approfondite”, come ad esempio che non fu solo Cosa nostra a volere la morte del Governatore “dalle carte in regola”.
Anche Piersanti Mattarella junior ha studiato legge, come il nonno. E come il padre, Bernardo. Oggi fa l’avvocato in un noto studio legale palermitano. “Anche mio nonno aveva studiato giurisprudenza e anche lui era avvocato, ma io a differenza sua sono lontano dalla politica”, dice. “Seguo la politica con molto interesse. Ma non intendo entrare nella vita pubblica o impegnarmi in prima persona, mi piace e la seguo. Stop. Penso che sia importante dare il giusto peso al mondo politico ma per ora non ho velleità di questo tipo”. E se glielo chiedessero? “Direi di no”.