Lite Gasperini-Gomez, pugno duro dell’Atalanta: il Papu isolato dal resto dei compagni

La lite Gasperini-Gomez ha raggiunto ormai un punto di non ritorno, l'Atalanta infatti ha deciso di isolare il Papu dal resto della squadra

Era inevitabile che l’epilogo della lite Gasperini-Gomez fosse quello deciso in questi giorni dall’Atalanta, il club nerazzurro infatti ha deciso di usare il pugno duro, isolando completamente il Papu dal resto della squadra.

Gasperini e Gomez
Alessandro Sabattini/Getty Images

Se prima delle feste l’argentino si allenava su un altro campo del centro sportivo di Zingonia ma allo stesso orario dei compagni, adesso le cose sono radicalmente cambiate. Gomez continua a lavorare da solo, ma lo fa in orari diversi rispetto alla squadra e senza condividere con i compagni lo spogliatoio e la sala comune.

LEGGI ANCHE: Lite Gasperini-Gomez, Percassi ha ormai fatto la sua scelta

Rottura definitiva

Gomez
Marco Luzzani/Getty Images

Arrivati a questo punto, la lite Gasperini-Gomez può essere considerata come la vicenda che ha chiuso l’esperienza del Papu con l’Atalanta. La società adesso ha un mese di tempo per risolvere tutto, ossia cedere l’argentino incassando il massimo da questa situazione. Difficile che Percassi conceda sconti, ma in Italia non ci sono società che hanno intenzione di investire per un 33enne peraltro in rottura con il proprio club. Inoltre, l’Atalanta non vorrebbe rinforzare una diretta rivale, per questo motivo preferirebbe cedere all’estero Gomez, così da rendere tutti contenti. Il prossimo mese sarà decisivo, ciò che è certo è che il Papu Gomez ha ormai chiuso definitivamente con l’Atalanta.