MotoGp, Lin Jarvis e quello strano incontro con Valentino Rossi: “ci siamo visti di notte in Clinica Mobile”

Lin Jarvis ha raccontato di un curioso incontro con Valentino Rossi, avvenuto quando il Dottore ha firmato per la prima volta con la Yamaha nel lontano 2003

Sono passati ben 21 anni da quando Lin Jarvis è entrato a far parte della Yamaha, correva il 1999 e l’attuale Managing Director metteva piede per la prima volta all’interno della Casa di Iwata. In due decenni, Jarvis ha conosciuto molti piloti, ma solo pochi di essi gli hanno lasciato qualcosa. Tra questi senza dubbio Valentino Rossi, a cui è legato un ricordo importante che il dirigente Yamaha custodisce dentro di sé.

LEGGI ANCHE: Nuovo yacht per Valentino Rossi, prezzo e caratteristiche

Il ricordo di Lin Jarvis

Valentino Rossi
Mirco Lazzari gp/Getty Images

Intervistato alla rivista MCN, Lin Jarvis ha rivelato un curioso aneddoto relativo a Valentino Rossi e accaduto nel 2003: “uno dei miei ricordi preferiti è legato alla conferma che Valentino Rossi avrebbe corso con noi nel 2004. Ci incontrammo per schiarirci le idee di notte, a Brno, presso la Clinica Mobile. Lui era pronto a firmare, gli chiesi se era sicuro, se era convinto. Non pago della prima conferma, gli domandai ancora: ‘giusto per essere sicuro di quello che hai detto, se noi cambiamo questo, questo e quest’altro verrai alla Yamaha?’. E lui rispose: ‘Sì, sì, è quello che ho detto’. Fu davvero un momento memorabile. La sua prima vittoria a Welkom, invece, è stato probabilmente il momento più eccitante della mia carriera nelle corse. Ricordo che il mio cuore stava battendo fortissimo nel petto, per via della tensione. C’era tanto dietro quella vittoria” ha raccontato Jarvis alla rivista MCN.