**Letteratura: Usa, esce prequel Grande Gatsby ma non come l’avrebbe voluto Fitzgerald**

New York, 5 gen. – (Adnkronos) – “Il Grande Gatsby”, capolavoro della letteratura americana di Francis Scott Fitzgerald (1896-1940), ha ora un prequel ma non come l’avrebbe voluto il suo autore. Il copyright sul romanzo negli Stati Uniti è appena scaduto, il 1° gennaio 2021, e e quindi l’opera può essere liberamente adattata per la prima volta. Il prequel si intitola “Nick”, dal nome della voce narrante del romanzo, Nick Carraway, l’antitesi di Jay Gatsby, e lo firma lo scrittore statunitense Michael Farris Smith.
“Nick” è stato pubblicato oggi, quattro giorni dopo la fine del copyright, negli Stati Uniti dall’editore Little Brown; il 25 febbraio uscirà nel Regno Unito da No Exit Press. Ferris Smith ha voluto far uscire “dall’ombra” Nick Carraway con la storia focalizzata sulla sua vita prima del suo incontro con l’enigmatico ed opulento Jay Gatsby nel romanzo di Fitzgerald.
Michael Farris Smith, autore di romanzi come “Blackwood” e “Desperation Road”, ha spiegato in una serie di interviste di essersi sempre sentito attratto dal personaggio di Nick, conformista e moralista, tutto l’opposto di Gatsby. “Il personaggio di Nick è sempre rimasto nella mia immaginazione anche perchè rivela così poco di sè stesso nella storia: così non ho potuto fare a meno di iniziare a crearlo nella mia mente e l’unico modo per farlo uscire è stato metterlo sulla pagina”, ha detto l’autore. Sulla scia della distruzione a cui ha assistito in prima persona durante gli scontri di trincea della prima guerra mondiale, Nick intraprende un viaggio di redenzione che lo porta da una vorticosa storia d’amore a Parigi alla vertiginosa frenesia di New Orleans, piena del suo sapore di dissolutezza e violenza.