Risultato bugiardo all’Allianz, vince la Juve ma il Sassuolo dà lezione di calcio

La Juventus si porta a casa i tre punti ma il Sassuolo non demerita affatto, giocando a viso aperto e in inferiorità numerica per tutta la ripresa

Leggendo solo il risultato sembrerebbe una partita dominata, ma Juventus-Sassuolo tutto è stata meno che un match a senso unico.

Valerio Pennicino/Getty Images

I bianconeri si impongono 3-1 al triplice fischio finale, un risultato bugiardo per quanto visto in campo. La squadra di Pirlo riesce a passare solo negli ultimi minuti, trovando con Ramsey il punto del 2-1 e infine il tris con Cristiano Ronaldo nel recupero, chiudendo una partita giocata in superiorità numerica per tutto il secondo tempo.

LEGGI ANCHE: Juventus-Sassuolo, bruttissimo fallo di Obiang su Chiesa [VIDEO]

Sassuolo bello e sbarazzino

Valerio Pennicino/Getty Images

Roberto De Zerbi ci sa davvero fare in panchina, presentando all’Allianz Stadium un Sassuolo bello e sbarazzino, che non si spaventa di giocare nemmeno in 11 contro 10 per tutto il secondo tempo. Anzi, Traoré inventa calcio in mezzo al campo nonostante i suoi 20 anni, mentre Defrel danza in mezzo alla difesa della Juventus segnando il gol dell’1-1. Come se non bastasse, a venti minuti dalla fine De Zerbi manda in campo Oddei, un classe 2002 all’esordio in Serie A. Personalità e nessuna paura per il Sassuolo, che paga a caro prezzo una difesa ballerina, unica pecca di una squadra davvero bellissima.

Juve vincente e fortunata

Dybala
Valerio Pennicino/Getty Images

La Juventus si porta a casa i tre punti ma perde McKennie e Dybala per infortunio, due colpi duri da incassare per Andrea Pirlo, che rischia di perdere entrambi per il big match contro l’Inter. Una partita che sarà sicuramente diversa rispetto a quella di oggi, che la Juventus dovrà giocare però in maniera nettamente diversa, per non rischiare di allontanarsi dalla vetta quando ormai la rincorsa sembra già partita.