Inter-Juventus, Pirlo furioso: “non siamo scesi in campo, abbiamo avuto paura”

Andrea Pirlo ha commentato il risultato di Inter-Juventus, sottolineando come la sua squadra abbia avuto paura di affrontare i nerazzurri a viso aperto

Inter-Juventus si è trasformata in un incubo per Andrea Pirlo, che non si sarebbe certamente aspettato una prestazione così deludente della sua squadra. I bianconeri non si sono mai resi pericolosi dalle parti di Handanovic, giocando con un atteggiamento che ha fatto infuriare l’allenatore bianconero.

Inter
Marco Luzzani/Getty Images

Intervenuto nel post gara ai microfoni di Sky Sport, Pirlo ha ammesso: “abbiamo sbagliato l’atteggiamento fin dall’inizio, non siamo scesi in campo e siamo stati troppo passivi. Quando non hai questa rabbia vai incontro a queste partite. Siamo stati timorosi, avevamo paura del gioco d’attacco dell’Inter e quindi nella testa abbiamo pensato solamente a fare la fase difensiva neanche troppo aggressive a avevamo poco spazio per avere in mano la partita. Quando dai campo a loro per il contropiede poi diventano devastanti“.

Testa alla finale

Inter
Marco Luzzani/Getty Images

Una serata da dimenticare per Andrea Pirlo, che ha chiesto alla sua squadra poi di resettare tutto per concentrarsi sulla finale di Supercoppa Italiana: “è una brutta sconfitta perché non ce l’aspettavamo. Non potevamo fare una partita peggiore di questa ora dobbiamo rialzare la testa perché mercoledì ci giochiamo una finale. Mi prendo le mie responsabilità perché se la squadra non ha fatto quello che abbiamo provato è perché non avevamo capito quello che dovevamo fare e che abbiamo impostato“.