Importanti novità sull’incidente di Zanardi, c’è un video che può inchiodare il camionista

Il perito della procura ha di fatto scagionato il camionista riguardo l'incidente di Zanardi, ma il legale del campione paralimpico ha parlato di un video inequivocabile

Migliora la posizione dell’autista del camion contro cui Alex Zanardi ha sbattuto in occasione del suo incidente, avvenuto lo scorso 19 giugno lungo la provinciale tra Pienza e San Quirico d’Orcia (Siena).

Alex Zanardi
Foto Getty / Bryn Lennon

Secondo le conclusioni di Dario Vangi, perito della procura, lo sconfinamento del camion nell’altra corsia sarebbe stato inferiore a 40 cm e, dunque, definito minimo e consequenziale al tipo di mezzo e alla strada percorsa. Una valutazione, effettuata al termine di un supplemento di indagini, che non convince affatto i legali di Alex Zanardi, convinti come la dinamica dell’incidente sia diversa.

LEGGI ANCHE: Zanardi torna a parlare, la moglie però smorza l’entusiasmo

La replica del legale di Zanardi

Zanardi
Bryn Lennon/Getty Images

Stando al perito della procura, l’incidente di Alex Zanardi non si è verificato a causa dello sconfinamento del camion nella corsia opposta, bensì a causa della mera presenza del veicolo. Tesi che non convince affatto Carlo Covi, avvocato del campione paralimpico: “ammesso che sia vero quello che sostiene il perito, noi crediamo che la Procura della Repubblica saprà ben valutare il video che ha nelle sue mani. Questo video dimostra inequivocabilmente che il camion ha invaso la corsia. C’è poco altro da aggiungere“. Non resta ora che attendere la prossima mossa della procura, che dovrà decidere se rinviare a giudizio il camionista oppure proscioglierlo da ogni tipo di accusa.