Governo: sherpa in azione per ricucire tra Conte e Renzi, Colle resta alla finestra/Adnkronos

Roma, 3 gen. (Adnkronos) – Sono ore frenetiche nei palazzi della politica, con una sorta di countdown avviato per l’inizio della crisi di governo. In realtà in queste ore sarebbe in corso un’intensa attività degli sherpa all’interno della maggioranza perchè si arrivi ad un armistizio tra il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, e il leader di Italia viva, Matteo Renzi, dopo la battaglia senza esclusione di colpi tra i due che va avanti da alcune settimane.
Un passaggio fondamentale e propedeutico perchè la coalizione che sostiene il governo ritrovi un collante che permetta al governo di proseguire la sua azione nei prossimi mesi, a cominciare dall’elaborazione del Recovery plan. Parallelamente però continuano a susseguirsi le ipotesi sugli scenari che potrebbero aprirsi qualora i tentativi di mediazione fallissero e si aprisse la crisi di governo.
Una situazione che richiederebbe naturalmente l’intervento del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, che per ora, come ovvio, segue gli eventi da spettatore molto interessato. Termine usato non a caso, visto che in questo frangente al Colle non ci si esercita nel disegnare piani alternativi e nell’immaginare nuovi esecutivi in caso di dimissioni del premier.