**Governo: pressing maggioranza per evitare showdown, Iv attende segnale**

Roma, 13 gen. (Adnkronos) – Ore febbrili di trattative per evitare lo showdown. La sabbia scorre nella clessidra, i pontieri sono a lavoro per evitare che il governo venga giù, mettendo a rischio i fondi del Recovery mentre la corsa del Covid non si ferma e costringe a nuove strette. Stasera il Cdm sulle misure anti-Coronavirus è in programma alle 20.30, prima, alle 17.30, la conferenza di Matteo Renzi e di Iv: per molti lo spartiacque, il punto di non ritorno.
Ma mancano sei ore e fino all’ultimo si tenterà di sminare la grana della crisi, puntando, innanzitutto, a un incontro tra il premier Giuseppe Conte e i leader di partito, unica via per evitare il peggio. Ci sarebbe, raccontano, pressing dei dem in questa direzione, ma anche esponenti del M5S, in solitaria, tessano la tela del dialogo, cercando di riportare indietro le lancette dell’orologio, a quel 5 novembre che segnò un confronto tutto sommato costruttivo tra Conte, Matteo Renzi, Nicola Zingaretti, Roberto Speranza e Vito Crimi.