Governo: Passeggiata di Conte in via del Corso, assembramento cronisti

Roma, 13 gen. (Adnkronos) – Non è la giornata anti Covid per i cronisti, con assembramenti prima in via del Corso, poi nel largo adiacente Palazzo Chigi. Subito dopo la visita al Quirinale dal Presidente Sergio Mattarella, il premier si concede una passeggiata in via del Corso. I cronisti sono già in strada, la notizia del presidente del Consiglio a piedi di ritorno dal Colle più alto si è diffusa sulle agenzie. Si attende Conte a pochi passi da Palazzo Chigi, mentre i curiosi si fermano attendendo l’arrivo del premier. Poco dopo si diffonde la voce che sia in strada, tra le vetrine di via del Corso, e inizia la corsa di giornalista, cameramen e fotografi per ‘beccarlo’.
Conte è circondato dai passanti, tra chi chiede un selfie e chi lo raccomanda di occuparsi dell’emergenza con un occhio attento all’economia. Due lavoratrici lamentano di non aver ricevuto la Cassa integrazione, chiedono un incontro. Il Presidente del Consiglio non si sottrae agli scatti, parla con tutti, poi tira dritto verso Chigi con la lunga coda di cronisti e addetti ai lavori alle spalle. Incalzato dalle domande risponde, concede una decina di minuti di dichiarazioni alla stampa mentre le regole anti-assembramento saltano, tra chi si accalca per una ripresa e chi si fa spazio per dettare un take d’agenzia.