Fisco: Bernini, ‘governo contro mondo produttivo e proprietà’

Roma, 2 gen. (Adnkronos) – “Il nuovo anno parte ancora all’insegna dell’avversione ideologica di questo governo nei confronti del mondo produttivo e della proprietà privata: i 50 milioni tra cartelle esattoriali e nuovi avvisi fatti partire costituiscono infatti la continuazione della guerra dichiarata da tempo alle partite Iva, e la proroga degli sfratti è emblematica di un accanimento contro i piccoli proprietari, a molti dei quali viene tolta l’unica fonte di reddito rimasta”. Lo afferma Anna Maria Bernini, capogruppo di Forza Italia al Senato.
“Al netto della verifica in corso e dei provvedimenti approvati salvo intese, non si vede alcun segnale di ravvedimento, nonostante -aggiunge l’esponente azzurra- gli autorevoli appelli a modificare la logica dei sussidi improduttivi: se la legge di Bilancio è stata definita come una manovra elettorale, infatti, l’ultima bozza del Recovery Plan si incammina sulla stessa rotta, con la previsione di ben 55 miliardi di bonus. Questa è una maggioranza al capolinea, incapace di mutare pelle, e che invece di costruire sta seminando solo macerie”.