Fisco: Bernini, ‘con cartelle esattoriali 2021 peggio non poteva partire’

Roma, 1 gen. (Adnkronos) – “Tutti ci auguriamo un 2021 che faccia dimenticare il terribile anno appena passato, ma dal punto di vista fiscale purtroppo inizia nel peggiore dei modi a causa del regalo di Capodanno che Conte e Gualtieri hanno deciso di recapitare agli italiani facendo partire 50 milioni di cartelle esattoriali: 35 milioni sono quelle sospese nel 2020, 15 milioni saranno invece i nuovi avvisi che l’Agenzia delle Entrate invierà ai contribuenti. Non solo: scatteranno anche i fermi amministrativi sui beni posseduti da chi risulta debitore del fisco. Una valanga di cartelle nei giorni in cui tutta Italia è zona rossa, e dopo un anno in cui commercianti, artigiani, professionisti e partite Iva hanno visto precipitare i loro fatturati a causa dei lockdown decisi dal governo che ora li massacra, è un vero e proprio scandalo. Peggio non si poteva partire”. Lo afferma Anna Maria Bernini, capogruppo di Fi al Senato.