Bufera su Domenech, battuta di pessimo gusto in conferenza: “vorrei Maradona, ma è morto”

Raymond Domenech si è reso protagonista di una battuta di pessimo gusto durante una conferenza stampa, chiamando in causa... Diego Armando Maradona

Non si è presentato nel migliore Raymond Domenech sulla panchina del Nantes, l’allenatore francese infatti si è lasciato andare ad una battuta di pessimo gusto nel corso della conferenza stampa alla vigilia del match con il Montpellier. Interrogato sulla finestra di mercato del mese di gennaio, l’ex ct della Francia al Mondiale 2006 si è reso protagonista di una gaffe che non è passata inosservata.

LEGGI ANCHE: Morte Maradona, guai grossi per il medico Luque

La battuta su Maradona

Ricardo Ceppi/Getty Images

Raymond Domenech ha sollevato un vero e proprio polverone quando, durante la conferenza stampa, ha sottolineato: “mi sarebbe piaciuto prendere Maradona, ma è morto . Jean Lucas ha rifiutato di venire qui? Non lo so, perché non ho seguito questa vicenda. Ora è del Brest, e punto. Così è la vita. Comunque il mercato per me è una ferita, una cosa che disturba sempre un gruppo. La finestra di mercato per me, ma come per tutti gli allenatori, è una ferita”.