Covid, Maurizio Battista: “Come ho preso virus? E’ un mistero, ero stato molto attento”

Roma, 9 gen. (Adnkronos) – “Mia figlia sta meglio, grazie a Dio. Sta migliorando, io ero da subito asintomatico, ora il problema resta mia moglie, che ahimè ha una polmonite un po’ seria. Speriamo che vada tutto bene”. Lo racconta Maurizio Battista all’Adnkronos, spiegando l’evoluzione del covid che ha colpito tutta la sua famiglia: lui, la moglie e la figlioletta.
“E’ un virus insidioso, perché che tu stia attento o non stia attento, te lo puoi prendere. Io ho registrato un programma, eravamo in cinquanta, fra tutti l’ho preso solo io, vai a sapere come, è un mistero, non si sa come te lo prendi”, spiega il comico romano. Il programma a cui si riferisce Battista è ‘Ve ne siete mai accorti?’, che andrà in onda da febbraio in seconda serata su Rai2, che ha come filo conduttore i piccoli dettagli clamorosi della vita quotidiana che la gente non nota ma che ha davanti tutti i giorni.
“E’ fatto per divertirsi, ne abbiamo tutti bisogno”, spiega l’artista. Che conclude con un augurio: “Faccio un augurio a tutti, che l’inzio dell’anno parta bene, stringiamo i denti. Il paese ha la potenzialità per risollevarsi. Vorrei dire ‘siamo positivi’, ma forse meglio di no in questo caso”, sorride il comico.