Coronavirus, si toglie l’ossigeno per dire addio alla figlia: la tragica decisione di una madre inglese

La signora Anabel Sharman ha raccontato la storia di sua madre, che ha scelto di morire arrendendosi al Coronavirus, non prima di aver detto addio alla figlia

Una storia drammatica, che arriva dall’Inghilterra e mette i brividi. La protagonista è Anabel Sharman, una donna di 49 anni che ha postato sui social la foto di se stessa e sua madre in un letto d’ospedale, entrambe alle prese con il Coronavirus. Sfortunatamente, il destino ha voluto che si separassero, con la signora di 76 anni che è morta a causa delle complicazioni dovute alla malattia.

LEGGI ANCHE: Coronavirus, il CTS avverte: “lockdown misura migliore, ma l’Italia morirà”

La tragica storia

Quanto accaduto lo ha rivelato la figlia alla BBC, pubblicando la foto che la ritrae con la madre: “mia madre ha chiesto di togliere la mascherai medici le hanno detto: ‘Una volta fatto, sarà tutto finito. Non avrai molto tempo’. La sua risposta è stata chiara: ‘sì, lo so, ma ne ho avuto abbastanza’. Abbiamo avuto circa cinque minuti con lei mentre era in grado di parlare, poi ha perso conoscenza. Ci ha detto che non aveva paura di morire, che era pronta. Mi ha detto che dovevo combattere molto perché avevo i miei figli a casa“.

Il contagio

Anabel è riuscita a tornare a casa dai suoi tre figli di 22, 12 e 10 anni mentre sua madre è deceduta in ospedale a causa del Coronavirus. Per sensibilizzare tutti sulla tragicità di questa malattia, la signora Anabel ha scelto di pubblicare la sua foto e raccontare la storia di sua madre, per arrivare al cuore di tutti. Il contagio all’interno della sua famiglia è avvenuto in modo rapido e spaventoso, dopo che uno dei figli aveva contratto la malattia a scuola. Una situazione tremenda che, alla fine, ha portato alla morte della nonna.