Coronavirus: Ronzulli, ‘piano vaccinazioni inadeguato’

Roma, 3 gen. (Adnkronos) – ‘L’Italia si conferma ancora una volta in ritardo nella lotta contro il Covid e la lentezza nella somministrazione dei vaccini fa emergere tutta l’inadeguatezza di un piano che, evidentemente, non sta funzionando. Eravamo preoccupati per il basso numero di dosi giunte in Italia, ma l’incapacità di somministrarle nei tempi che l’emergenza imporrebbe è tanto più grave. Addirittura, per stessa ammissione del commissario Arcuri, non si conosce neanche l’elenco completo dei centri vaccinali, senza contare che mancano siringhe e personale”. Lo afferma Licia Ronzulli, vicecapogruppo di Forza Italia al Senato.
“Come sempre -aggiunge- il governo si dimostra incapace di tradurre le parole in fatti e questi ritardi si sommano a quelli già gravi che ci sono stati fin dallo scoppio della pandemia, dalle mascherine agli aiuti per le attività costrette a chiudere e per le categorie maggiormente in difficoltà. Adesso basta giocare sulla pelle dei cittadini, chi non è all’altezza della sfida a cui siamo chiamati ne prenda atto e si faccia da parte. Il Paese non può permettersi che la cattiva gestione di questa fase delicatissima diventi un’emergenza nell’emergenza”.