Coronavirus: fasce con soglie più basse in nuovo Dpcm, Conte ‘impennata contagi’/Adnkronos (3)

(Adnkronos) – “Difficile aprire gli impianti, in quelle regioni dove le scuole restano chiuse…”, aveva detto ieri sera Speranza in Tv. E la scuola è stato uno dei temi toccati nella riunione anche per le dichiarazioni del ministro Lucia Azzolina di stamattina: “Nelle regioni a fascia gialla tutto è aperto tranne la scuola superiore e questo creerà profonde cicatrici, i ragazzi hanno bisogno di sfogare la loro socialità. Sono molto preoccupata, oggi la Dad non può più funzionare”. Parole a cui il governatore De Luca replica: “La posizione della ministra è chiara, ma evitiamo di alimentare da parte del ministero una protesta”.
Altro tema affrontato quello dei vaccini. Il presidente delle regione Toscana, Eugenio Giani, ha sollecitato un’accelerazione: “Abbiamo la possibilità di farne molti di più, sollecitiamo le aziende attraverso Arcuri”.
Rassicura il ministro Boccia: “Sono convinto che nei prossimi giorni con l’implementazione delle dosi in tutti i territori potremo scrivere una pagina importante nella storia questa tragedia. Tutte le regioni stanno accelerando e il governo è pronto a sostenere ulteriori sforzi. Quindi nessuna pagella ma sforzo comune per il bene di tutti.  Dal tunnel si esce tutti insieme”.