Coronavirus: fasce con soglie più basse in nuovo Dpcm, Conte ‘impennata contagi’/Adnkronos (2)

(Adnkronos) – Linea prudente anche se sembra non ci sarà l’ipotesi di week end arancioni in tutta Italia, come l’ultimo fine settimana, nel nuovo testo. “Nella bozza non c’è”, ha detto Speranza alle regioni. Anche se alcuni governatori, come Vincenzo De Luca, avrebbero preferito una zona arancione nazionale con strette ulteriori eventualmente, per mantenere una linea di prudenza su tutto il territorio.
Si valuta l’ingresso di un nuovo colore nella fasce: la zona bianca nel caso di soglie molto basse “per dare un segnale che il Paese sta facendo un lavoro che gli consentirà di entrare in una fase diversa in un tempo medio”, ha spiegato Speranza.
Alla riunione di oggi ha partecipato anche la neo-assessore alla Sanità lombarda, Letizia Moratti, a cui il ministro Boccia ha fatto gli auguri di buon lavoro. A quanto viene riferito, c’è stata una sostanziale condivisione all’impianto del nuovo Dpcm da parte delle regioni unita al pressing per ristori adeguati alle attività penalizzate dalle misure anti Covid. Compresi gli stessi bar che potrebbero vedere precluso l’asporto dopo le 18 con le nuove regole. Con il mantenimento delle fasce, certa la non riapertura degli impianti di sci dal 18 gennaio.