Coronavirus, l’avvertimento di Walter Ricciardi: “serve un lockdown nazionale severo e immediato”

Walter Ricciardi, consulente del Ministro della Salute Roberto Speranza, ha sottolineato come all'Italia serva un lockdown severo per superare l'emergenza

L’emergenza Coronavirus continua a mettere in ginocchio l’Italia, rallentando notevolmente la campagna di vaccinazione. La linea dei contagi resta stabile, per questo motivo gli esperti spingono per un lockdown severo che possa abbassarla in maniera drastica.

Vittorio Zunino Celotto/Getty Images

Ne è convinto Walter Ricciardi, consulente del Ministro della Salute Roberto Speranza: “in questa fase è inutile perdere tempo con le zone multicolore. Serve un lockdown nazionale, severo e immediato di tre-quattro settimane per facilitare la vaccinazione e proteggerla dalla variante inglese, che altrimenti prenderebbe il sopravvento anche in Italia aumentando i contagi. Le misure prenatalizie hanno impedito una crescita enorme dei contagi, ma non li hanno diminuiti”.

LEGGI ANCHE: Coronavirus, donna porta il marito al guinzaglio per aggirare il coprifuoco: multata

L’unica soluzione

Milos Bicanski/Getty Images

Walter Ricciardi ha poi proseguito nella sua dura analisi: “la curva è stabile da molto tempo a un livello alto che rischia di nuocere alla campagna vaccinale, oltre che continuare a uccidere circa 500 italiani al giorno. Il sistema dei colori va bene in un’epidemia discendente, non nella fase attuale di plateau o di crescita. L’unica soluzione attuale è un mese di lockdown generale, che faciliti la vaccinazione e blocchi l’avanzata della variante inglese”.