Cinema: Cate Blanchett vuole aprire galleria d’arte contemporanea

Londra, 13 gen. – (Adnkronos) – L’attrice australiana Cate Blanchett, che da tempo vive in Inghilterra, vuole realizzare una galleria privata nella sua tenuta di campagna nell’East Sussex, dove ospiterà anche la sua collezione di arte contemporanea. Secondo il quotidiano “The Times”, il progetto di un nuovo edificio a carattere espositivo, da costruire nel terreno di Highwell House, vicino a Crowborough, è stato approvato dai consiglio comunale. Blanchett, premio Oscar alla miglior attrice per “Blue Jasmine” di Woody Allen, ha acquistato la villa vittoriana nel 2015.
I documenti di pianificazione presentati al Wealden District Council a partire dall’ottobre scorso mostrano che la galleria d’arte farà parte di un nuovo edificio progettato dallo studio Adam Richards Architects di Londra. Il nuovo complesso, che includerà anche una sala di meditazione, sostituirà un capannone e un cottage nel parco della proprietà dell’attrice che l’anno scorso ha presieduto la giuria della Mostra del Cinema di Venezia. Il piano della galleria per Highwell House è stato approvato il 7 gennaio scorso.
Cate Blanchett possiede, secondo indiscrezioni, opere di Paula Rego e Zhang Huan. Nel 2010 il “Sydney Morning Herald” riportò che l’attrice aveva acquistato diverse opere dell’artista cino-australiano Guan Wei. Alla fine dell’anno scorso Blanchett, interprete popolare per i suoi ruoli nella saga del “Signore degli Anelli”, è apparsa in un’installazione video e sonora che reinventa i “temperamenti” o la teoria dei “tipi di personalità”: si tratta di “The Four Temperaments (2020), creata dall’artista italiano Marco Brambilla, esposta alla Michael Fuchs Galerie di Berlino.