Carrefour: in trattativa con canadese CoucheTard per fusione, ‘discussioni preliminari’

Parigi, 13 gen. (Adnkronos) – Dal gruppo canadese CoucheTard arriva una proposta di fusione con il colosso francese della Gdo Carrefour. Il gruppo francese ha confermato la proposta parlando di una proposta “amichevole” e sottolineando che “le discussioni sono in una fase molto preliminari”. Secondo il quotidiano canadese ‘Le Devoir’ la proposta avanzata da CoucheTard sarebbe di circa 25 miliardi dollari canadesi (circa 16 mld di euro).
Il gruppo CoucheTard, che possiede complessivamente 14.200 punti di vendita, avrebbe sottoposto una lettera di intenti non vincolante a Carrefour. L’offerta, prevalentemente in cash, sarebbe di circa 20 euro per ogni azioni Carrefour.
Nel 2017 CoucheTard ha acquisto il gruppo Usa Cst Brands per 4,4 miliardi di dollari.