Revenge porn, calciatore professionista condannato a 2 anni di carcere: ha giocato anche in Italia

Un calciatore professionista spagnolo, che ha giocato anche in Italia con le maglie di Spezia e Verona, è stato condannato a due anni di carcere per revenge porn

E’ costata cara la diffusione sul web di un video porno ad Antonio Luna, calciatore spagnolo in forza al Girona, club di seconda divisione.

Antonio Luna
David Ramos/Getty Images

Il classe ’91 è stato condannato a due anni di carcere per aver pubblicato in rete un filmato porno di una ragazza, ripresa durante il compimento di atti sessuali. La sentenza è stata emessa dal tribunale penale numero 3 di San Sebastián che, oltre a Luna, ha condannato anche il compagno di squadra Sergi Enrich.

LEGGI ANCHE: Hackerato il profilo di Guendalina Tavassi

Ex Spezia e Verona

Antonio Luna
Michael Regan/Getty Images

Antonio Luna, che ha giocato anche in Italia con le maglie di Spezia e Verona, è stato condannato a due anni di carcere perché ritenuto colpevole insieme a Sergi Enrich del reato di scoperta e divulgazione di segreti e dati personali. Se l’è cavata invece il centrocampista spagnolo Eddy Silvestre, assolto dal tribunale nonostante l’accusa di aver materialmente diffuso il video dopo aver ricevuto da Luna ed Enrich.