E’ tornato ‘Re Ibrahimovic’, il Milan è (quasi) campione d’inverno

Il Milan vince a Cagliari grazie alla doppietta di Ibrahimovic, tre punti che gli permettono di avvicinarsi al titolo di campione d'inverno

E’ tornato Zlatan Ibrahimovic e si vede. Quinta doppietta per lo svedese che basta e avanza per battere il Cagliari e regalare quasi al Milan il titolo di campione d’inverno, non ancora certo dal momento che a campionato in corso vale la differenza reti e non lo scontro diretto.

Enrico Locci/Getty Images

Il numero 11 rossonero prima timbra su rigore, battendolo al posto di Kessié, dopo sfrutta a dovere un lancio millimetrico di Calabria e infila Cragno sul palo più lontano. Dodici gol in otto partite giocate per Ibrahimovic, che viaggia alla spaventosa media di una rete ogni cinquanta minuti.

Milan perfetto

Enrico Locci/Getty Images

Nonostante le numerose assenze, il Milan riesce comunque a portare a casa l’ottava vittoria su nove trasferte, imponendosi in scioltezza a Cagliari senza rischiare nulla. Ci pensa il solito Ibrahimovic a coronare il gioco dei rossoneri, sempre fluido e mai forzato. Tonali e Kessié fanno filtro a centrocampo e innescano i tre fantasisti, che non danno punti di riferimento e assistono Ibra per permettergli di concludere le azioni offensive. In difesa poi il Milan non rischia nulla, con Donnarumma attento e una linea a quattro che non sbaglia una diagonale. Tutte ottime notizie per Pioli, che si prepara adesso per il big match con l’Atalanta, provando a chiudere al meglio un girone davvero perfetto.