Assalto al Congresso USA, LeBron James caustico: “sicuramente non sarete impiccati e colpiti a morte”

LeBron James ha esposto sui social la propria idea sull'assalto al Congresso negli USA, sottolineando come in Americano esistano due pesi e due misure

Le immagini dell’assalto al Congresso negli USA da parte dei sostenitori di Donald Trump hanno fatto il giro del mondo, scene vergognose che hanno colpito al cuore il fulcro della democrazia statunitense. Un attacco senza precedenti, messo in atto per evitare la ratifica dell’elezione di Joe Biden come nuovo presidente degli Stati Uniti, scontri sostenuti con forza da Donald Trump, unico sconfitto dopo questa barbarie.

LEGGI ANCHE: Assalto al Congresso USA, le immagini dell’uccisione di una donna [VIDEO]

Le parole di LeBron James

Sulla questione è intervenuto LeBron James, che sui social ha pubblicato un post per esprimere il proprio punto di vista sull’assalto al Congresso da parte dei sostenitori di Donald Trump. “lo capite ora? Io conosco la risposta ma voi ancora no perché, qualunque cosa accada, ancora non sarete giudicati, guardati come pazzi, incatenati, picchiati, impiccati, colpiti a morte a causa del colore della vostra pelle! Viviamo in due Americhe ed è stato chiaro al massimo in diretta ieri, nella capitale del nostro Paese al Congresso!“.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da LeBron James (@kingjames)